Tassi di riferimento: Euribor

Il mondo della finanza va sempre veloce  e anche i vari tassi d’interesse cambiano di continuo e per questo che  è molto importante conoscere i tassi di riferimento come quelli che ci mostrano l’andamento Euribor.

L’Euribor ( acronimo di Euro Inter Bank Offered Rate) è quindi un tasso di riferimento che viene calcolato ogni giorno e indica il tasso d’interesse medio delle transazioni finanziarie in Euro nelle principali banche europee.

Questo tasso è molto utilizzato perchè serve ad indicare il tasso medio applicato dagli istituti di credito per effettuare delle operazioni a termine sul mercato interbancario e varia solo in funzione della durata del prestito mentre non viene preso in considerazione l’ammontare del capitale.

Come nasce l’Euribor e con quali finalità

L’ Euribor nasce  insieme al progetto della moneta unica europea l’Euro, il 1 gennaio  1999, e il primo tasso Euribor valido risale al 4 gennaio 1999  e viene fissato ogni giorno dall’European Banking Federation (EBF),  attraverso una media tra i vari tassi interbancari tra un insieme di banche.

Il tasso si occupa delle operazioni che vengono fatte dalle banche all’interno della zona euro e per quel che riguarda l’Italia, la maggior parte delle operazioni riguardano gli istituti bancari di Intesa SanPaolo e UBI Banca.

I valori che vengono espressi  e mostrano l’andamento dell’Euribor vengono pubblicati giornalmente dall’ agenzia Reuters, entro le 11 della mattina, ma è molto importante ci siano almeno 12 istituti bancari per poter calcolare l’Euribor.

Il tasso Euribor viene definito su tempi differenti e questo fa in modo che possa variare anche ogni settimana o ogni anno e la sua durata,che viene data principalmente dalla lunghezza del prestito e solitamente il tasso più alto nel lungo termine rispetto a quelli a breve termine, nel caso contrario siamo davanti ad un pessimo investimento.

Il tasso di riferimento Euribor può essere definito come un indicatore a breve termine che permette di calcolare degli interessi variabili come ad esempio quello dei mutui.

Controversie

Il tasso Euribor è al centro di diverse controversie, infatti nel luglio del 2012 la procura di Trani ha aperto un‘inchiesta, che riguarda il fatto che intorno al tasso si siano verificati dei fenomeni di manipolazione del mercato portando quindi ad una truffa dei risparmiatori del mercato italiani per una cifra di 3 miliardi di Euro.