Fare Trading con gli CFD

Il mondo del trading è molto vasto ed offre  numerose variabili d’investimento che solitamente si dividono in macro aree, quelle che permettono investimenti a breve termine e quelli che vanno a lungo termine, vengono usati diversi sistemi di analisi del mercato come quello delle candele giapponesi, che aiutano il trader nel suo investimento.

Una delle pratiche che vengono più utilizzate è quella relativa al trading CFD che può essere usato in particolari casi come quando:

  • Ci troviamo a fare delle operazioni a breve termine che possono durare da pochi minuti fino ad un massimo di qualche giorno

  • Queste operazioni vengono fatte con capitale a rischio, infatti si può perdere quanto è stato investito

  • Si devono seguire tutti gli asset relativi alla finanza sui quali bisogna negoziare per ottenere il guadagno effettivo

Tra i principali effetti che si hanno con il trading CFD sicuramente va preso in esame il fatto che si possono avere degli ottimi profili in poco tempo analizzando le specifiche variazioni di prezzo, che si ottengono dopo l’apertura di una specifica posizione, quindi il capitale aumenta in proporzione alla variazione dell’asset di mercato e la velocità del risultato è la principale variabile di questa tipologia di trading.

Il principale problema quando si fa trading CFD bisogna stare molto attenti alla velocità per controllare le posizioni aperte e quelle in atto per riuscire a chiudere l’operazione in tempo prima di un’inversione di mercato, che potrebbe indurre ad un rischio.

Per usare al meglio si deve stare molto attenti alla funzione Stop, che si divide in due specifiche categorie:

  • Stop Less  che permette di impostare una chiusura automatica nel momento in cui si raggiunge una determinata perdita

  • Stop Limit permette di raggiungere un chiusura automatica che a fronte del raggiungimento di uno specifico e determinato profitto

Questa pratica si basa principalmente sul rischio  di perdere il budget con lo scopo di fare il più alto profitto possibile, infatti partendo da un budget limitato si può salire sempre di più ottenendo guadagni fino a 10.000 euro nell’ arco di poche ore, chiudendo con gli stop nel momento in cui viene ritenuto più congruo durante le ore della trattazione.

Per praticare questo tipo di trading è molto importante, vista la sua velocità, conoscere a fondo le varie notizie che riguardano il mondo finanziario e le varie dinamiche delle borse mondiali per comprendere in quale momento è meglio investire e quello in cui è il momento di imporre lo stop.

Si può adoperare uno specifico asset di negoziazione, che può comprendere i vari andamenti degli indici delle borse mondiali o anche gli andamenti del prezzo di materie prime come: l’oro e il petrolio.